Villa MR

Al fine di mitigare il più possibile l’impatto ambientale dell’intervento si è scelto di optare per una progettazione bioecologica sostenibile, mediante l’utilizzo di sistemi attivi e passivi di controllo dell’irraggiamento solare e della ventilazione naturale, volti alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 in atmosfera, come richiesto dai recenti provvedimenti regionali (VEA). Non è stato possibile operare interventi di mimetismo ambientale significativi in quanto le norme di piano PRG non hanno permesso l’utilizzo e la messa in opera di suddetti interventi, quali tetti verdi, tetti piani, facciate ventilate con rivestimento naturale in legno e simili. La sagoma dell’edificio presenta un orientamento di 18° Sud/Est, ottimale per lo sfruttamento dell’irraggiamento solare alla latitudine di 44°N. Volumetricamente l’edificio si presenta articolato su tre piani sfalsati per adagiarsi il più possibile al terreno esistente, limitando all’essenziale l’uso di eventuali terrazzamenti, sbancamenti, scavi e riporti. Le falde sono inclinate verso il lato nord per opporsi all’incidenza dei venti freddi invernali. La superficie massima di esposizione (sia trasparente che opaca) e captazione solare è dislocata sul lato SUD dell’edificio. Questo permette inoltre all’edificio di godere della vista panoramica sottostante. Verrà previsto un recupero e riutilizzo ESTERNO (irrigazione) delle acque meteoriche mediante raccolta su vasca di accumulo interrata.

Progettazione preliminare, definitiva, esecutiva, direzione lavori.

[PROGETTO 2010-2011 / IN CORSO DI REALIZZAZIONE]